Connettiti con noi

Europa League

Felipe Anderson: «Sento la fiducia di Sarri. Domenica ci siamo sbloccati»

Pubblicato

su

Felipe Anderson ha parlato nel post partita di Lazio-Lokomotiv Mosca: queste le parole dell’esterno brasiliano

Felipe Anderson ha parlato nel post partita di Lazio-Lokomotiv Mosca: queste le parole dell’esterno brasiliano ai microfoni di Sky.

ACCOGLIENZA – «Mi hanno accolto di nuovo molto bene, sia la squadra che il mister. Ho lavorato tanto per arrivare a questo stato di forma. Siamo sulla strada giusta. Posso migliorare ogni giorno, anche perché ognuno ha i suoi tempi. Io ora mi sento bene e sono pronto per fare il salto di qualità. Insomma, è  arrivato il momento e sono sicuro che con questo aiuterò la squadra».

SARRI – «Fin da subito ha avuto fiducia in me e mi ha detto che devo migliorare in molti aspetti. Sono convinto che con il tempo riuscirà a crescere. Lui mi dice che devo muovermi molto, soprattutto senza palla».

DERBY – «La vittoria di domenica sicuramente ci ha sbloccati. Nelle prime partite abbiamo avuto delle difficoltà, ma in questa settimana abbiamo parlato e lavorato molto».

Felipe Anderson a Lazio Style Radio

GARA – «Abbiamo studiato il Lokomotiv, sapevamo che facevano tanta densità e che sugli esterni avevamo spazio per giocare e per puntare. Siamo entrati in campo con la consapevolezza di poter giocare sulle fasce e metterli in difficoltà. Li abbiamo messi in difficoltà e siamo contenti. Il mister ci chiede sempre attenzione in quello che facciamo, ed è quello che abbiamo fatto oggi fin dal primo minuto così come abbiamo fatto nel derby».

ANDAMENTO – «Dobbiamo avere una mentalità vincente e queste partite non vanno sbagliate. Adesso c’è anche più intesa, nonostante con qualcuno ci conosciamo da tanto tempo. Oggi in campo scendiamo con un altro modulo e un altro modo di giocare rispetto a prima e inizia ad esserci fealing, ci vuole tempo. Giocando in mezzo alla settimana è difficile provare a recuperare, adesso testa al Bologna non possiamo pensare alla vittoria se vogliamo essere una squadra vincente».

Felipe Anderson a DAZN

SULLE TANTE PARTITE RAVVICINATE – «Sappiamo che ci sono tante partite vicine e abbiamo poco tempo per recuperare, ma siamo tutti a disposizione del mister e io voglio giocare sempre».

SUI MIGLIORAMENTI DOPO IL DERBY – «Siamo una squadra che vuole essere vincente, non dobbiamo pensare alle partite passate ma dobbiamo guardare avanti e pensare già al Bologna senza accontentarci».

SULL’INTESA CON PEDRO – «Io ho visto Pedro giocare tanto e lo conosco bene. Il problema è solo capirsi in campo e parlare sui movimenti ma l’intesa sta crescendo».

SULLA SUA CRESCITA – «Credo che posso diventare un craque col lavoro. Ho fiducia in me stesso e n quello che ho fatto nella mia carriera».