Farris, la rimonta di Firenze e quell’urlo ai giocatori: «Vinciamola sul campo!»

© foto www.imagephotoagency.it

Contro la Fiorentina, Inzaghi è stato allontanato a causa delle proteste nei confronti dell’arbitro. Al suo posto, il vice Farris, che ha saputo stimolare la squadra a reagire

Una vittoria targata Farris. Contro la Fiorentina – vista l’espulsione di Inzaghi a causa di alcune proteste nei confronti dell’arbitro – ha preso il comando della panchina il vice-allenatore Massimiliano Farris. Una partita complicata per il classe 1971, che si è trovato a lottare contro discutibili decisioni dell’arbitro Damato. L’allenatore doveva caricare la squadra, che si è vista tagliare le gambe già al 7′ con l’espulsione – ingiustificata – di Alessandro Murgia. Se Farris è però il più stretto collaboratore di Inzaghi qualche motivo ci sarà. Ed infatti, all’altezza del suo ‘superiore’, il vice è riuscito a stimolare i giocatori a reagire, archiviando i torti arbitrali e pensando solamente a vincere la gara sul campo. Come hanno raccontato i telecronisti di Sky e Mediaset ed il Corriere dello Sport nella sua edizione odierna, Farris avrebbe urlato ai ragazzi mentre stavano tornando in campo dopo l’intervallo: «Vinciamola sul campo».

RISPOSTE – Dai calciatori sono arrivate sorprendenti risposte: al vantaggio di Veretout ad inizio secondo tempo, hanno risposto Anderson al 69′ e Luis Alberto al 73′. Presto fatto. La Lazio vince una partita a dir poco difficile, in uno stadio complicato e con alcuni ‘fattori’ che ne hanno condizionato lo sviluppo. Il merito indubbiamente ai ragazzi, ai tifosi accorsi a Firenze e ad un vice-allenatore che, in tutte le gare in cui ha preso il posto di Inzaghi – è riuscito a non perdere mai.