Farris: «Contro la Fiorentina abbiamo concesso troppe ripartenze. Chiesa…»

© foto www.imagephotoagency.it

Ecco le parole di Farris,vice d’Inzaghi, che è tornato a parlare della sfida di domenica contro la Fiorentina

Un pareggio che lascia ancora tanta amarezza nell’ambiente biancoceleste, ma che deve essere superato visto che domenica ci sarà subito la sfida contro la Sampdoria. Tuttavia, Massimiliano Farris, vice del tecnico piacentino Simone Inzaghi, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio, soffermandosi sulla gara disputata contro i viola sotto l’aspetto tattico: «Con la Fiorentina abbiamo deciso di riproporre la stessa formazione che ci ha dato e ci dà garanzie riutilizzando quei giocatori che avevano recuperato contro il Vitesse, eccezion fatta per Luis Alberto che era in campo in Europa League ma è stato riportato nel suo ruolo naturale di rifinitore, seconda punta. Per il resto, tutto confermato. La Fiorentina non ha optato per un baricentro alto perché noi facevamo una pressione feroce, in alcuni casi anche troppo, infatti abbiamo concesso un paio di ripartenze; nell’arco della gara abbiamo chiuso bene le loro fonti di gioco. Mi ha impressionato positivamente Chiesa: è un bel ‘97 di grande gamba e buona personalità. L’attacco viola è di qualità anche se Simeone non è forse pronto per combattere da solo contro certe difese», ha concluso Farris.