Extra Lazio, stangata City: esclusione dalle coppe e maxi multa per il FPF

© foto www.imagephotoagency.it

Il Manchester City non parteciperà alle prossime due edizioni delle coppe europee per aver violato il Fair Play Finanziario

L’organo di controllo del calcio europeo ha deciso: il Manchester City non giocherà le prossime due edizioni delle coppe europee per aver violato le condizioni del Fair Play Finanziario.

Oltre a questa pesante sanzione il club inglese dovrà pagare una sostanziosa multa perchè i proprietari avrebbero versato direttamente nelle casse del club una ingente somma di denaro. Siccome i proprietari hanno dichiarato questi soldi provenienti dallo sponsor, le autorità si sono insospettite e nel maggio del 2019 hanno aperto le indagini. La società di proprietà dello sceicco Mansour perseguirà un giudizio imparziale sulla questione, come riporta GianlucaDiMarzio.it.

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy