L’ex arbitro De Marco: «Il gol di Fazio? Era da annullare perchè…»

© foto www.imagephotoagency.it

L’ex arbitro De Marco ha spiegato il motivo per il quale il gol che ha permesso alla Roma di vincere contro il Cagliari era da annullare

A chi si toglie, a chi si dà. Non ci potrebbe essere frase più giusta per descrivere l’arbitraggio degli ultimi tempi nei confronti di Lazio e Roma. Se, infatti, la formazione di Inzaghi è stata gravemente danneggiata nelle ultime quattro partite da alcuni torti arbitrali, il comportamento dei direttori di gara contro l’altra squadra della Capitale è stato a dir poco benevolo. Nella partita di ieri sera tra Roma e Cagliari, un gol al 94′ di Fazio ha messo alla squadra di Di Francesco di ottenere la vittoria. L’episodio, però, ha causato non poche polemiche poiché dalle immagini è visibile un tocco di mano con il quale l’argentino sembra fermare la palla. A confermare l’irregolarità della marcatura, lo stesso ex arbitro De Marco che, ai microfoni di Premium Sport, si è espresso in questo modo: «Il gol di Fazio era annullare, il colpo con il braccio sinistro permette al pallone di restare nella disponibilità del difensore della Roma, che poi conclude in porta».

Articolo precedente
immobilePetagna: «Lazio squadra importante, Immobile assenza pesante»
Prossimo articolo
lazio club siciliaLazio Club Sicilia: «In eterno grati al presidente Longo. Var? Errare è umano, perseverare…»
  • Antonino Roma

    non mi meraviglio che un arbitro del genere lo abbiano cacciato dopo soli tre anni di serie a…la regola dice che se il pallone colpisce prima una qualsiasi parte del copro e poi rotola sul braccio NON è mai fallo di mano…povere sto de marco…non conosce neanche il regolamento

    • Antonio Scapolo

      Pagina 92 AIA regola 12, rete da annullare, nessun accenno se colpisca prima altre parti, con evidenza, non farebbe differenza!!!