ESCLUSIVA – Due tedesche per Hoedt ma l’olandese per Inzaghi è incedibile

© foto www.imagephotoagency.it

Le dinamiche del calciomercato sono strane e su di esse, spesso, hanno un peso determinante i pareri degli allenatori. Prova ne è ció che è accaduto a Wesley Hoedt: il roccioso difensore olandese a giugno, quando Bielsa era il prescelto per allenare la Lazio, era considerato sul piede di partenza poiché bocciato dal tecnico argentino. Con le dimissioni del Loco e la riconferma di Inzaghi però le cose sono cambiate: a Hoedt è stata concessa la chance di mettersi in mostra, facendogli disputare diverse partite da titolare e l’olandese ha risposto

 

Nonostante l’interesse di squadre tedesche come Augsburg ed Herta Berlino, Inzaghi adesso lo rietine incedibile, non a caso sulla lista dei partenti sono finiti Bisevac e Mauricio. Ad Hoedt verrà concessa un’altra stagione per confermarsi: una sua eventuale partenza è dun que un’ipotesi da considerare solo per il futuro, se le prestazioni non dovessero risultare all’altezza.