Emergenza coronavirus, porte chiuse in Serie A ma anche in Champions ed Europa League

Lazio-Udinese
© foto www.imagephotoagency.it

Emergenza coronavirus, così come la Serie A anche Champions ed Europa League dovranno disputarsi a porte chiuse

Serie A e non solo a porte chiuse, almeno fino ad aprile. Questa è la decisione presa nella giornata di ieri in merito all’emergenza coronavirus che sta attanagliando il paese in queste settimane. Ridurre al minimo i rischi, per quanto possibile, e allora pochissimi contatti e tanta attenzione.

Come è ovvio che sia anche le gare di Champions ed Europa League, che si giocheranno in Italia, dovranno sottostare a questa decisione e quindi saranno senza tifosi. Come riporta il Corriere della Sera se poi anche solo un giocatore dovesse risultare contagiato allora non ci sarebbe più via di scampo. L’unica soluzione sarebbe quella della definitiva sospensione del campionato. Il calcio italiano e il suo calendario infatti non riuscirebbero a sopportare un ulteriore rinvio di partite.

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy