Roma, Dzeko: «Felice di essere il nuovo capitano. Trofei? Mi mancano»

dzeko roma
© foto www.imagephotoagency.it

Roma, Edin Dzeko ha parlato al The Athletic dove ha ripercorso varie fasi della sua avventura con i giallorossi e non solo

Dopo la partenza nel mercato invernale di Alessandro Florenzi, Edin Dzeko è stato nominato capitano della Roma, diventando una vera e propria bandiera per i tifosi, che nel bene e nel male, lo hanno sempre amato e sostenuto. Il bosniaco ha rilasciato al The Athletic una lunga intervista, dove ha raccontato la sua esperienza con la squadra giallorossa. Ecco le sue parole:

«Non dormo mai dopo le partite. Troppi pensieri, troppi pensieri su tutto. Anche dopo una grande vittoria. Dopo ogni partita, puoi fare analisi, che sia una vittoria o che sia una sconfitta. Magari c’è stata qualche occasione in cui avrei dovuto segnare e non l’ho fatto e penso a come avrei potuto fare. O a qualche passaggio importante che non ho fatto. O alla partita in generale. Ci penso sempre molto».

Essere una bandiera richiede sacrifici:

«Io sono pronto per la fascia. Sono l’unico giocatore rimasto rispetto a 5 anni fa, è un privilegio arrivare dopo Totti e De Rossi, che sono le più grandi leggende non solo della Roma, ma anche in Italia. Avevo 30 anni quando sono arrivato, ora ne sto per fare 34. Sto crescendo. Sì, nel 2015 avevamo tanti buoni giocatori: certo, se ogni anno ne vendi uno, perdi continuità anche perché i nuovi hanno bisogno di tempo per abituarsi al campionato e al club. Ma devo dire che la squadra è cresciuta negli ultimi 4 anni e diventa sempre più grande».

Dzeko però soffre la mancanza di vittorie importanti:

«Cosa manca? I trofei. È un peccato non aver vinto qualcosa in questi anni, spero che questo possa cambiare. E le critiche fanno parte del calcio, bisogna abituarcisi. Per i giovani la pressione è maggiore, lo capisco: non è la stessa cosa fischiare me o fischiare un giocatore più giovane come Kluivert. Li chiamo i miei bimbi: sono più vecchio di 14 anni rispetto a loro».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy