Crotone – Lazio, Top e Flop dell’ultimo match di campionato

petrelli
© foto www.imagephotoagency.it

Crotone – Lazio, il migliore e il peggiore dell’ultimo match di questa stagione

Il campionato è giunto al termine, la Lazio dopo essere stata quarta per tutta la stagione alla fine chiude al quinto posto. La squadra di mister Inzaghi ha probabilmente staccato la spina da quel Fiorentina – Lazio, tre partite e zero punti raccolti, l’Atalanta invece non ha smesso di crederci e quindi si è ritrovata a festeggiare non solo l’Europa conquistata ma anche il quarto posto. Nel match di ieri il Crotone si è giocato la vita e soprattutto la permanenza in serie A e ha fatto il suo segnando tre gol con una doppietta di Nalini e il gol di Falcinelli, la Lazio gioisce solo per il record di Immobile che con il rigore segnato ha superato il suo personale record di gol in un campionato raggiungendo quota 23. Vediamo adesso chi è stato il migliore e il peggiore del match. Top – Immobile è il bomber che la Lazio aspettava da molto tempo, un campionato straordinario chiuso ieri con il 23esimo gol siglato in stagione che brucia il record personale del suo miglior anno nel Torino. Rocchi fischia un penalty per i biancocelesti e dal dischetto lui non sbaglia mai, calcia in modo perfetto e Cordaz non può mai arrivarci. Un finale che lascia un po’ l’amaro in bocca per la squadra ma con una grande soddisfazione per lui che comunque è stato l’unico a provarci nel match di ieri. Flop – Gara da bollino rosso in tutti i sensi quella di ieri per Bastos, sempre in ritardo negli interventi, non da mai sicurezza e quello che manca in particolar modo è la concentrazione. Sul gol del 2-0 si perde completamente Falcinelli lasciato libero di calciare, per non farsi mancare nulla rimedia due cartellini gialli, (il secondo forse non meritato) e lascia la squadra in dieci per tutto il resto della gara.