Crespo: «Dopo Lazio-Inter cambierà il presente dei club. Inzaghi? Rispetto a Spalletti…»

Uefa
© foto www.imagephotoagency.it

Crespo ha analizzato Lazio-Inter e fatto un confronto tra Inzaghi e Spalletti

Lazio-Inter, per chi farà il sostegno Hernan Crespo? L’allenatore argentino ha un passato sia a Roma che a Milano nel corso della sua prestigiosa carriera da calciatore, ha il cuore diviso a metà. Il doppio ex della partita, in esclusiva per il portale fcinter1908.it, ha espresso il suo giudizio sulla gara dello stadio Olimpico: «Entrambe le squadre devono vincere, per questo il match sarà divertente vedere. Ho ricordi importanti con Lazio e Inter, però la realtà è che qualificarsi in Champions può cambiare il presente delle due società. In palio c’è tantissimo; l’Inter sabato sera era morta, poi il Crotone le ha dato una mano. Spalletti e Inzaghi sono bravi, però l’approccio al campionato è diverso come le pressioni. Uno è obbligato a fare queste cose, un altro invece vive una situazione che nessuno si aspetta. Quando fai tanti gol ci si aspetta sempre che il prossimo anno fai bene e devi fare i gol per i quali ti hanno preso. Spalletti è così: sa di essere stato sempre competitivo quindi arrivare quinti non è il massimo. Con Inzaghi è tutto guadagnato, per Spalletti sarebbe il minimo».