Connettiti con noi

Europa League

Conferenza stampa Zaccagni: «Lasciamo alle spalle i blackout. Lavoro al meglio anche per i tifosi»

Pubblicato

su

Conferenza stampa Zaccagni, le parole del giocatore per presentare il match d’Europa League tra Porto e Lazio

Dopo le parole di Maurizio Sarri, anche Zaccagni interviene in conferenza stampa per presentare Porto-Lazio, gara d’Europa League in programma domani alle ore 21. Le sue parole:

MIGLIORE IN ITALIA NEL RUOLO – «Voglio rimanere su questa stradra, lavorare per diventarlo. Sto cercando continuità nella gara e fare il più possibile quello che mi chiede il mister».

 ESULTANZA ARCIERE – «Dal video che ha messo la Lazio, quando sono arrivato a Verona che c’era un’esultanza simile e da lì è diventata la mia».

 SENZA IMMOBILE – «Ciro è fondamentale per noi, ma chi giocheà al suo posto darà il massimo. Noi cercheremo di fare la nostra partita, giocando il nostro calcio».

 APPROCCIO EUROPA LEAGUE – «A livello personale è importantissimo, è il primo anno che faccio questa competizione e per me deve essere quasi più importante del campionato. Per me, ma anche per la squadra, dobbiamo mantenere sempre l’atteggiamento delle ultime due gare in Serie A».

 ALLENATORI – «Juric e Sarri sono allenatori opposti. Juric andava uomo contro uomo, il mister chiede altro. Io mi trovo comunque bene e darò sempre il 100%».

 BLACK OUT – «Non è la prima volta che ci succede, purtroppo capitano ma dobbiamo lasciarcele andare e guardare avanti».

AFFETTO TIFOSI – «Il mio percorso alla Lazio è partito molto lento per qualche infortunio di troppo, ora mi sento bene, posso dare qualcosa e mi sento bene anche per quello che mi danno i tifosi».

News

video

Lazio News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 46 del 07/09/2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.