Conferenza stampa Mourinho: «Irrati ha deciso il derby. Poteva dare 20 minuti di recupero, ma sappiamo cosa succede»
Connettiti con noi

Hanno Detto

Conferenza stampa Mourinho: «Irrati ha deciso il derby. Poteva dare 20 minuti di recupero, ma sappiamo cosa succede»

Pubblicato

su

Conferenza stampa Mourinho, le parole del tecnico giallorosso nel post gara dopo la sfida giocata contro la Lazio

Cosi José Mourinho nella conferenza stampa post Lazio-Roma.


SCONFITTA E POLEMICHE – «Siamo entrati bene in partita, nel primo tempo eravamo anche padroni. Eravamo tranquilli, non avevamo problemi tattici e questo la Lazio lo ha accusato. L’intervallo è stato duro dopo aver perso Dybala. Mi sono reso conto che non abbiamo perso solo un giocatore, ma proprio l’anima di squadra. Non abbiamo preso gol per questo, ma abbiamo perso la connessione sul gol loro. Prendiamo un gol in una partita in cui è importante segnare per primi. Rigore? Non dico non lo sia, ma è roba da calcio moderno e non da passato. L’arbitro non ha fischiato il fallo al limite dell’area, Irrati ha deciso il rigore e il derby. Dico in maniera triste che è un rigore da tempo moderno, in passato lo hanno dato anche a noi. Così è difficile essere difensore. Huijsen è un bambino che sarà un grande calciatore, ma aveva pochi minuti in Serie A e ha giocato con gente furba. Dopo l’1-0 senza Paulo è dura, abbiamo cercato di provarci. I quinti in campo li mettiamo bene, ma poi non sono pericolosi. Siamo forti, sappiamo cambiare gioco, ma poi non escono cross o tiri. Abbiamo fatto dei cambi rischiosi e non abbiamo subito nulla. Orsato poteva dare anche 20 minuti di recupero ma sappiamo cosa succede qui. Fischia di qua, fischia di là. Tutela se stesso e non aiuta il gioco».

DYBALA – «Se sta in panchina poi entra nella ripresa, dipende da come va il primo tempo. Contro la Cremonese si è visto il primo tempo con Dybala in panchina, poi lui entra e la partita cambia. Capisci già che non è una situazione facile giocare un derby senza Dybala, perchè così regali il controllo al tuo avversario. E’ difficile senza di lui. C’è fiducia in ciò che il giocatore sente, ho fatto mille domande prima di capire che Dybala sarebbe stato in difficoltà oggi dopo domenica, però un giocatore così vuole giocare queste partite. E’ stato difficile per me lasciarlo fuori».

Copyright 2023 © riproduzione riservata Lazio News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 46 del 07/09/2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sport Review s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.