Lazio, conferenza Inzaghi: «Giroud? Peccato, sarebbe stato importante» VIDEO

lazio inzaghi
© foto foto Matteo Gribaudi/Image Sportnella foto: Simone Inzaghi

Conferenza stampa Inzaghi, le parole del tecnico della Lazio alla vigilia del match contro la Spal in programma domani alle 15

Manca sempre meno al match fra Lazio e Spal valido per la ventiduesima giornata di Serie A. La sfida dell’Olimpico si giocherà domani alle 15 e mister Inzaghi è intervenuto così in conferenza stampa. Ecco le sue parole.

IL NON ARRIVO DI GIROUD LASCIA L’AMARO IN BOCCA?
Io penso che si stava cercando un qualcosa che avrebbe migliorato la rosa. Abbiamo qualche problema nel reparto offensivo e la staffetta Caicedo-Correa è troppo corta visto le condizioni del Tucu. Dovrò chiedere uno sforzo in più a Immobile e Caicedo e cercare di recuperare al più presto Correa. Il suo infortunio sta pesando troppo e sappiamo che dovremmo fare molta attenzione anche con le squalifiche e questa settimana sarà molto difficile. Ora abbiamo anche Adekanye.

LE MOSSE DI MERCATO INCIDERANNO SULLO SCUDETTO?
Noi dobbiamo rimanere con la nostra testa, in pochi ci davano lì su e solo noi sappiamo come continuare al meglio. Sappiamo benissimo che il mercato no cambierà molto le cose. Questa settimana sarà fondamentale e dovremmo stringere i denti ma dobbiamo fare queste tre partite nel migliore dei modi.

COSA MANCA OLTRE L’ATTACCO?
Berisha ha chiesto di andare a giocare con continuità e l’abbiamo accontentato. Si merita tutto e noi dobbiamo cercare di recuperare al meglio Cataldi, usando Parolo e abbiamo recuperato anche Minala.

IL PUNTO SULL’INFERMERIA?
Non ci sarà Patric perché ha la febbre da tre giorni. Indisponibile anche Correa. Da valutare Luis Alberto ma abbiamo reintegrato Lukaku.

COS’HA INSEGNATO LA PARTITA D’ANDATA?
Le ultime tre trasferte della Spal (Torino, Atalanta e Fiorentina) hanno accumulato due vittorie. Dovremmo essere bravi perché i ferraresi sono più bravi in trasferta.

QUANTO TEME L’ATTEGGIAMENTO DELLA SPAL?
I ferraresi hanno giocato molto bene, soprattutto sul campo esterno e dovremmo dare il nostro meglio nonostante l’atteggiamento spregiudicato della squadra di Semplici.

SARA’ UNA SETTIMANA DECISIVA?
Abbiamo oggettivamente qualche problema ma dobbiamo fare in modo di giocare al meglio queste tre partite nonostante i contrattempi.

IL RIENTRO DI CORREA?
Non abbiamo ancora una data, il Tucu ha sempre tanta voglia di fare e ci sono speranze. Non ci sono date precise e dovremmo aspettare i risultati sul polpaccio.

QUANTO E’ IMPORTANTE LA SFIDA CON LA SPAL?
Bisognerà essere molto bravi e l’unica concentrazione è la sfida di domani. Il gruppo è insieme da anni come con il suo mister. Domani dovremmo fare una partita da vera Lazio.

SU LUIS ALBERTO?
Abbiamo un ottimo rapporto e sa che in questo moemnto non possimao permetterci di perderlo. Aveva qualche problema prima del Derby e non c’è statp a Napoli. La reazione sulla sostituzione si è risolta dopo nemmeno un minuto con uno sguardo d’intesa.

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy