Immobile, l’ag.: «La forza di Ciro è l’umiltà. Inzaghi? E’ un grande allenatore »

Lazio-Inter
© foto www.imagephotoagency.it

Protagonista di ieri e dell’intero campionato della Lazio, Ciro Immobile è diventato il punto fermo della squadra di Inzaghi

La Lazio vola e lo fa con Ciro. Il bomber di Torre Annunziata tocca quota 21 reti con l’Aquila sul petto, lo stemma che ha scelto per riscattare la sua carriera. L’ag. Marco Sommella, a Radio Crc, fa il punto sul periodo di Immobile«Ciro fa dell’umiltà la sua forza e le difficoltà le affronta di petto per cui non è un problema rincorrere il terzino e fare il difensore. Immobile al Napoli? Forse uno come Ciro sarebbe servito al Napoli già l’anno scorso quando divenne campione d’inverno. I napoletani sono sensibili alla maglietta azzurra, ma se gioca solo Insigne nel Napoli un motivo ci sarà». E su Inzaghi: «Si tratta di un grande allenatore e farà una bella carriera perché sa leggere la partita, la prepara bene poi ieri non era facile perché lo stadio era strapieno e la Roma ha iniziato a picchiare dal primo minuto. A questi livelli non c’è nulla per scontato».