Immobile: «Sognavo di esultare ancora sotto la Curva»

Lazio-Inter
© foto www.imagephotoagency.it

L’opinione di Ciro Immobile al termine di Roma-Lazio

La Lazio è uscita sconfitta sul campo, ma il 3-2 non basta alla Roma, in finale ci vanno i biancocelesti. La squadra di mister Simone Inzaghi ha gestito bene il campo, disputando una gara intelligente e affondando quando c’era la possibilità. Al termine del match Ciro Immobile, protagonista con una rete, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel: «Sono a quota 21 gol con la Lazio. Vivere il derby è un’emozione incredibile. Ringrazio la gente laziale e il mister per ciò che sto vivendo. Roma? Sapevamo che non sarebbe stato facile, rispetto all’andata c’erano più spazi. Dovevamo tenere palla in avanti per far salire la squadra. Io mi trovo bene con Felipe e Keita, sono dei grandi giocatori. Anche in difesa abbiamo giocato bene, non ci siamo fatti sopraffare dalle pressioni. L’ansia c’era perchè il 2-0 potevano rimontarlo, ma noi siamo stati freddi a respingere le loro azioni ad inizio gara. Bisogna fare i complimenti a tutto lo staff e ai tifosi. Napoli? La vittoria di oggi ci dà ulteriore morale, ti da tanta consapevolezza. Loro giocano un gran calcio, ma anche loro verranno da una battaglia. Gol al derby? Non li cambio con nulla, oggi la curva era bellissima, sognavo di fare un gol ed esultare sotto il settore».