AURONZO DAY 10 – Cataldi e Rossi a colloquio con Tare: c’è il futuro da programmare

rossi
© foto Twitter @OfficialSSLazio

Nel corso della seduta d’allenamento odierna, allo Zandegiacomo di Auronzo è andato in scena un colloquio tra Tare e Cataldi: al centro della discussione il futuro del classe ’94

Cataldi ed un futuro ancora tutto da decidere. Dopo l’esperienza tra le fila del Benevento, il centrocampista romano ha fatto ritorno nella Capitale ed è attualmente aggregato al gruppo che sta lavorando tra le Tre Cime di Lavaredo. La sua situazione, però, è tutt’altro che chiara. Danilo vuole mettersi in mostra per convincere lo staff a farlo rimanere a Roma: si è presentato in gran forma e sta lavorando con il massimo della concentrazione. D’altra parte, però, sembra difficile – almeno per il momento – che rimanga in biancoceleste, più semplice un nuovo prestito o il suo inserimento come contropartita tecnica per agevolare la concretizzazione di un’operazione in entrata (ad esempio quella che porterebbe a Roma Gomez). Dunque, mentre il resto della squadra è rientrata negli spogliatoi dopo la sessione di allenamento di questa mattina, Cataldi si è fermato a parlare con il direttore sportivo Tare, arrivato ieri ad Auronzo: in ballo c’è il futuro di Danilo.

ROSSI – Non solo Cataldi, il ds biancoceleste ha parlato per qualche minuto anche con il giovane Rossi. L’ex Primavera nelle prime due amichevoli ha realizzato ben 10 gol offrendo della grandi prestazioni. La sua esplosione ha bloccato anche il passaggio al Lucerna, che era ormai formalizzato (a frenare la trattativa è stato direttamente il presidente Lotito, ndr). Ora Inzaghi e lo staff lo stanno valutando con attenzione.

Articolo precedente
Luis AlbertoLuis Alberto con ‘la 10’ sulle spalle per sfatare l’ennesimo tabù
Prossimo articolo
primaveraAURONZO DAY 10 – Pedro Neto: «Il mio obiettivo è l’esordio. Lavoro per migliorare»