Casini sul calendario: «Lo spezzatino non ha più senso»
Connettiti con noi

Hanno Detto

Casini sul calendario Serie A: «Lo spezzatino non ha più senso»

Pubblicato

su

Casini sul calendario: «Lo spezzatino non ha più senso» Le parole del presidente della Lega Serie A

Presente al convegno di ‘Orizzonti della Medicina’ presso UniCamillus, Lorenzo Casini, presidente della lega Serie A, ha parlato di alcuni temi del campionato:

«Troppe 20 squadre in Serie A? Si tratta dello stesso numero di Liga e Premier, ridurre le squadre e quindi le partite vorrebbe dire far giocare meno i grandi club. Bisognerebbe invece lavorare sulle modifiche alle regole del gioco, quindi cambi volanti, sostituzioni temporanee, aumento delle sostituzioni: questo perché nel breve periodo le partite non diminuiranno. Non so se ha ancora senso lo spezzatino delle partite sparse dal lunedì al venerdì. Sarebbe meglio tornare alla contestualità delle partite, come in Premier League. I bambini per 90 minuti si annoiano, ma se possono cambiare partita sono contenti. Si gioca tanto, perché sono aumentate le competizioni, sia a livello nazionale che internazionale. Il problema principale è che non c’è tempo per recuperare. Un calciatore professionista ha bisogno di 96 ore per recuperare completamente da una partita. Ma quelle ore non ci sono. Se il gioco resta lo stesso, i muscoli aumentano e il recupero no, aumentano gli infortuni»

Copyright 2023 © riproduzione riservata Lazio News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 46 del 07/09/2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sport Review s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.