Connettiti con noi

Campionato

Canigiani: «Vi spiego le modalità di acquisto degli abbonamenti»

Pubblicato

su

Marco Canigiani, responsabile marketing della Lazio, ha parlato al sito ufficiale spiegando i dettagli per abbonarsi

Marco Canigiani, responsabile marketing della Lazio, ha spiegato nel dettaglio tutto quello che serve sapere per abbonarsi.

«Alle ore 10:00 del 23 giugno partirà la prelazione dei vecchi abbonati che potranno riconfermare il loro posto della stagione 19/20, ma i posti che non erano occupati dai vecchi abbonati saranno disponibili. 

Per chi aveva nel 19/20 la tessera millenovecento potrà recuperare facilmente il posto, mentre per chi ha la vecchia tessera dovrà recuperare il codice nel retrotessera. È lo stesso codice che era stato fornito per quando si era richiesto il voucher, oppure basterà mandare una mail all’indirizzo della biglietteria con nome e cognome e verrà fornito il codice. Per chi non avesse ancora usufruito del voucher potrà farlo per sottoscrivere questo abbonamento. 

Invito tutti a leggere le modalità d’acquisto. Consiglio di sfruttare l’acquisto online perché rende tutto più semplice e intuitivo anche per non affollare i punti vendita. Evitiamo eccessivi assembramenti nei nostri punti vendita, anche perché gli stessi saranno chiusi per permettere il riallestimento in vista del cambio sponsor che avverrà fra poco. 

Per chi è in possesso della tessera millenovecento anche se scaduta potrà continuare a caricare l’abbonamento su quella tessera che però non fungerà da tessera del tifoso. Per gli altri per ora l’abbonamento verrà stampato in foglio A4. Poi da settembre per chi volesse si potrà caricare l’abbonamento su di una nuova Card “EagleCard” che si ritirerà nei punti Lazio Style. 

Non sarà possibile effettuare l’abbonamento per una sola parte del campionato. Sottolineo che nell’abbonamento di quest’anno sarà presente anche una partita di Coppa Italia.

Invece per l’abbonamento “aquilotto” sono escluse le partite contro Roma, Inter, Milan e Juventus, ma per quelle gare verrà effettuata una prelazione apposita»