Connettiti con noi

Calciomercato

Calciomercato Lazio, vertice a cena tra Sarri e la dirigenza

Pubblicato

su

Ieri Tare e Lotito sono arrivati in quel di Auronzo di Cadore. E con Sarri si sarebbe parlato anche di calciomercato

Sì, ieri in quel di Auronzo è stato il giorno della prima amichevole. Ma sotto le Tre Cime di Lavaredo sono arrivati anche Tare e Lotito. Ed ecco che a tornare d’attualità non può non essere il calciomercato.

CORREA – Infatti, secondo quanto raccontato da Il Messaggero, ieri sarebbe andato in scena un vertice di mercato tra la dirigenza e Maurizio Sarri. Il tutto sarebbe avvenuto nella classica cena di squadra, svoltasi in un ristorante adiacente l’hotel. Il momento giusto per fare il punto della situazione. Una situazione fortemente legata alla cessione di Correa. Senza i soldi del Tucu il calciomercato della Lazio rischia di restare bloccato.

OBIETTIVI – Il tecnico biancoceleste, per poter esprimere il suo calcio, avrebbe bisogno di esterno alto. Insigne è una sorta di sogno impossibile. Molto più reale la pista Brandt, con il Borussia Dortmund che avrebbe aperto all’ipotesi prestito con diritto di riscatto. Occhio anche a Shaqiri, vecchio pallino di Tare. In standby Jovetic, che potrebbe arrivare solo in caso di addio di uno tra Muriqi e Caicedo. A centrocampo già bloccato Basic. Insomma, tutto è ancora in evoluzione.