Connettiti con noi

Calciomercato

Calciomercato Lazio: previsto summit con l’Inter, sul tavolo lo scambio Pinamonti-Caicedo

Pubblicato

su

Calciomercato Lazio: l’Inter fa sul serio per Caicedo. Summit in programma, idea Pinamonti come contropartita

A caccia della Pantera. L’Inter fa sul serio per Felipe Caicedo. L’attaccante della Lazio, in scadenza di contratto nel 2022, da bomber di riserva è diventato titolare fisso in coppia con Ciro Immobile, e ha attirato su di sé l’attenzione di diverse squadre. Del resto, i numeri dell’ex Espanyol parlano chiaro. L’ecuadoriano in questa stagione ha collezionato 20 presenze tra Serie A e Champions League, segnando ben sette reti in 857 minuti giocati. Praticamente un gol ogni 122 minuti.

Niente male per chi è chiamato a fare la differenza dalla panchina, facendosi trovare sempre pronto all’appuntamento. Mai una polemica. Mai una lamentela. Mai un litigio. Caicedo ha sempre avuto un comportamento esemplare, da vero professionista. Le reti in extremis, come quelle contro la Juventus all’Olimpico e con il Torino in trasferta, sono diventate il suo marchio di fabbrica sulla scia di quanto accaduto l’anno scorso contro Sassuolo e Cagliari. Maturità, prontezza, cinismo sotto porta e massima professionalità. Non a caso anche la Fiorentina avevo mostrato interesse per lui e resta alla finestra.

Tra le squadre interessate c’è l’Inter che avrebbe individuato in lui il vice di Romelu Lukaku. La Lazio valuta il proprio numero 20 tra gli 8 e i 10 milioni di euro. Secondo le indiscrezioni raccolte da Calciomercato.it, l’Inter per far abbassare il prezzo dell’operazione è pronta ad inserire Andrea Pinamonti, punta 21enne che non creerebbe problemi di lista a Formello. Nei prossimi giorni è in programma un summit, molto probabilmente da remoto, in video-conferenza. I nerazzurri, dopo il successo di ieri a San Siro contro la Juve e le parole di Conte sul mercato, potrebbero farsi un regalo in attacco: Caicedo sembra una delle piste più calde. Non solo per gennaio, per il 32enne potrebbe riparlarsene anche in estate, quando l’ecuadoriano sarà più vicino alla scadenza del contratto con la Lazio.

Advertisement