Asse Lazio-Mendes: tutti i possibili colpi di calciomercato

© foto www.imagephotoagency.it

Sinergia fra la Lazio e Jorge Mendes: tutti i nomi di calciomercato che farebbero al caso dei biancoceleste

C’è un canale di calciomercato sempre aperto che collega Jorge Mendes, l’agente dei fenomeni, alla Lazio. Il club capitolino e il manager portoghese sono in contatto dall’estate scorsa, da quando hanno chiuso con reciproca soddisfazione l’operazione Wallace. Le trattative sono continuate anche a gennaio, le parti hanno provato a chiudere l’operazione El Ghazi, poi però il calciatore si è trasferito al Lille. Come riportato dalle colonne odierne del quotidiano Il Corriere dello Sport, la dirigenza biancoceleste progetta un mercato estivo di valore, pensa ad una rivoluzione con l’investimento dei soldi incassati dalle possibili partenze di de Vrij e Keita Baldé (entrambi in scadenza nel 2018). Il mercato estivo dovrà offrire al tecnico Inzaghi valide alternative, per non trovarsi come nella stagione in corso sostituti di livello inferiore rispetto ai titolari. A questo scopo l’asse creato con Mendes può essere d’aiuto.

L’ATTACCO – Un centravanti gestito da Mendes in persona è Tiquinho Soares, 26enne brasiliano con passaporto portoghese. Il Porto l’ha acquistato a gennaio dal Vitoria Guimarães, si è messo in mostra segnando 4 gol nelle prime 3 partite (doppietta all’esordio contro lo Sporting Lisbona). La punta verdeoro ha militato nelle giovanili del Fortaleza e nel Corinthians, ma gioca in Portogallo dal gennaio 2015, quando fu scoperto dagli osservatori del Nacional Madeira (dodici gol in quaranta partite di campionato). Tiquinho Soares, considerato il nuovo Hulk, vale almeno 15 milioni. Stesso costo di Kylian Mbappé, attaccante (o esterno offensivo) diciottenne, francese di origini camerunensi, stella del Monaco che ha segnato al Manchester City in Champions martedì scorso. Su di lui hanno già messo gli occhi grandi club europei.

ALI OFFENSIVE – Dai centravanti agli esterni alti d’attacco. Da menzionare il profilo di Thomas Lemar, che gioca anche lui nel Monaco, società su cui Mendes influisce molto. Lemar è un’ala sinistra, si adatta bene pure a destra, è un 21enne francese con contratto in scadenza nel 2020 ed una valutazione di almeno 10 milioni di euro. Ha segnato 7 gol nell’attuale Ligue 1 (in 22 presenze), ha servito 6 assist. Due gol (in 7 partite) li ha siglati in Champions League. E’ un’ala sinistra pure Zakaria Bakkali, 21 anni, nato in Belgio e di origini marocchine, veste la maglia del Valencia e costa circa 5 milioni di euro. Quest’anno ha realizzato soltanto un gol in 11 presenze, è però cresciuto in Olanda, nel Psv Eindhoven, dov’era per altro consideratissimo. E’ ricordato infine per essere il giocatore più giovane a firmare 3 gol in una partita di Eredivisie.

CENTROCAMPO E DIFESA – E’ gestito da Mendes il regista portoghese Ruben Neves, ha 21 anni, gioca attualmente nel Porto, il suo cartellino è valutato 15 milioni. Il suo nome è stato associato già alla Lazio a gennaio. Altro regista è il brasiliano Danilo, 20enne dello Standard Liegi, costa 7 milioni. Jemerson, invece, è un difensore centrale, brasiliano, di 24 anni, tesserato con il Monaco, servono 12 milioni di euro per strapparlo alla concorrenza. Questi menzionati sono tutti nomi che gravitano in orbita Mendes e che nei prossimi mesi possono essere valutati con attenzione dalla società laziale o proposti direttamente dall’agente portoghese. Sempre che non l’abbia già fatto.