Biglietteria, Canigiani: «Contro il Napoli puntiamo quota 30mila. In arrivo una sorpresa per il finale di stagione…»

finale
© foto www.imagephotoagency.it

Il responsabile del marketing biancoceleste, Marco Canigiani, è intervenuto ai microfoni di Radio Incontro Olympia per un aggiornamento sui tagliandi venduti per il match di domenica tra Lazio e Napoli

«Ieri la vendita dei tagliandi per la gara con il Napoli era partita alla grande, oggi mi aspettavo qualcosina di più essendoci più ore a disposizione rispetto al primo giorno – spiega Canigiani -. Comunque abbiamo raddoppiato il numero dei biglietti venduti ieri. Secondo me per una partita del genere, con una classifica così, non dovrebbero esserci meno di 50mila spettatori, però diciamo che ci riterremmo soddisfatti di sfondare il muro dei 30mila. Nessuno può negare che il supporto del pubblico abbia fatto la differenza nel derby, questo deve far capire quanto il tifoso possa aiutare la squadra. Anche i calciatori l’hanno sottolineato…». Prezzi e nuove iniziative: «I prezzi per il Napoli sono quelli di una normale partita, quando invece sarebbe da considerare come una sfida-top. Invece abbiamo tenuto i prezzi standard… A proposito di biglietti stiamo preparando una sorpresa per le ultime gare di campionato che potremmo comunicare nei prossimi giorni, forse anche domani. Stiamo definendo dei dettagli tecnici. Sponsor? Ci sono dialoghi in corso con un potenziale interessato. Ma siamo ancora alla fase dei dialoghi, vediamo che succede… E poi posso dire che stiamo lavorando fortemente su un qualcosa che farà piacere ai tifosi laziali, che è un negozio al centro di Roma. E’ un obiettivo che ci siamo posti, è anche un punto importante del contratto con Macron». 

COPPA ITALIA – «L’organizzazione, naturalmente, spetta alla Lega Calcio. Credo che i criteri di divisione siano gli stessi dell’ultima finale con la Juve. Quindi alla Lazio spetteranno Curva Nord e Tribuna Tevere e ai bianconeri la Montemario e la Curva Sud».