Bernardini (Il Messaggero): «Milinkovic? Poche probabilità che resti. Gli acquisti effettuati finora non bastano…» – ESCLUSIVA

milinkovic
© foto www.imagephotoagency.it

ESCLUSIVA LN24 – E’ intervenuto ai nostri microfoni Emiliano Bernardini, penna de Il Messaggero

Il ritiro biancoceleste ad Auronzo di Cadore prosegue nel migliore dei modi, con tre amichevoli disputate e vinte con un risultato finale decisamente soddisfacente. Una questione tiene principalmente banco in casa Lazio: la permanenza di Sergej Milinkovic-Savic. Per parlare dell’estate laziale e delle novità riguardanti il centrocampista serbo, è intervenuto in esclusiva ai microfoni di Lazionews24.com Emiliano Bernardini, giornalista de Il Messaggero. Ecco di seguito le sue parole.

Quante possibilità ci sono che Milinkovic-Savic possa rimanere nella Capitale?

«Direi poche. Ma è chiaro che per farlo partire devono arrivare delle offerte reali. Per ora di concreto non c’è nulla».

La rosa biancoceleste è stata davvero ben rinforzata, ma il gap con le big rimane ancora elevato…

«Io credo che la rosa sia stata puntellata in alcuni ruoli ma non è stata davvero ben rinforzata. Ad esempio c’è un vice Radu? Un sostituto di Acerbi? Jony e Vavro devono dimostrare il loro vero valore. E soprattutto se il gap con le big rimane elevato è segno che dal mercato deve arrivare altro»

C’è da aspettarsi qualche “botto” finale di mercato?

«Tutto ruota intorno a Milinkovic e alle cifre cui verrà venduto. Se andrà via al suo posto arriverà Yazici. Non proprio un botto», conclude così Bernardini.