Berlusconi bacchetta Lotito: “Il Presidente non è il padrone della squadra”

© foto www.imagephotoagency.it

In dodici anni di presidenza biancoceleste affermare che tra Lotito e la tifoseria laziale non corre buon sangue sarebbe un eufemismo. A a dire la sua questa volta è il patron del Milan Silvio Berlusconi, queste le sue parole ai microfoni di TeleRadioPiù: “Il calcio non è uno sport qualsiasi, è una matta fora di vita. Il presidente di una squadra non è il padrone, la squadra è dei tifosi quindi dovrebbe esserci dialogo. Auguro a Lotito e ai tifosi di superare questo momento di distanza per costruire una squadra degna della città e della Regione”.