Berisha e Lukaku, permanenza o cessione? Ad Auronzo la loro ultima occasione

euro 2020
© foto www.imagephotoagency.it

Berisha e Lukaku avranno ad Auronzo l’ultima occasione per dimostrare di poter rimanere nella Lazio, altrimenti sarà cessione

Nel corso del ritiro di Auronzo di Cadore avranno la loro ultima occasione, si giocheranno la permanenza nella Lazio. Jordan Lukaku e Valon Berisha, dopo la scorsa disastrosa stagione, sono chiamati ad un riscatto. Il primo è stato in campo solamente per 231 minuti, 508 il minutaggio del secondo. I dati si ‘scontrano’, poi, con il costo dei loro cartellini, dodici milioni in totale (7,6 quello dell’Ex Salisburgo). Permanenza o cessione?

INFORTUNI – A condizionare fortemente il loro rendimento vari infortuni, mai definitivamente risolti. Lukaku, per esempio, non è mai guarito dalla tendinopatia al ginocchio sinistro. Dopo la mancata cessione al Newcastle si è sottoposto ad un nuovo intervento chirurgico. Problemi a ripetizione anche per Berisha, fin dalla fine del ritiro estivo dello scorso anno. Rientrato in campo, si era anche procurato un prezioso rigore nel match contro il Parma, concretizzato da Ciro Immobile, ma altri ostacoli l’hanno fermato. L’ultima sua apparizione risale alla sfida contro l’Empoli all’Olimpico di febbraio, poi da lì solamente lavoro differenziato per recuperare. Attualmente in vacanza, entrambi avranno l’ultima chance per convincere Inzaghi tra le Tre Cime di Lavaredo.