Basta-Lazio, situazione da separato in casa: a gennaio sarà addio?

Eintracht-Lazio
© foto www.imagephotoagency.it

Calciomercato Lazio – Basta, cosa succederà a gennaio? I possibili scenari…

Tare, prima del match contro l’Apollon, è stato chiaro sul mercato in uscita (QUI le sue parole).  I giovani indiziati a partire in prestito sono principalmente due: Alessandro Rossi e Alessandro Murgia. Per loro si profila un’avventura lontano dalla Capitale, in un club che possa dargli l’opportunità di giocare maggiormente. E poi c’è il caso Dusan Basta.

LA SITUAZIONE – A gennaio si proverà a cedere a titolo definitivo Basta anche se sarà una vera e propria mission impossibile. L’esterno è ormai un separato in casa: è fuori dalla lista dei 25 giocatori per il campionato, giovedì scorso non è stato neanche convocato per la sfida di Europa League per un problema fisico. Il calciatore sta vivendo la stessa situazione di Marchetti e Djordjevic (QUI la sua storia), che negli anni prima della scadenza di contratto sono stati messi fuori rosa. A 34 anni, con il contratto in scadenza a giugno 2019, Basta non ha molte pretendenti. Non è da scartare l’ipotesi rescissione, anche se la Lazio non sarebbe disposta a concedergli una buna uscita. Negli ultimi giorni si era parlato di un possibile ritorno all’Udinese, anche se in quel ruolo i friulani hanno già Larsen e Ter Avest. Una situazione particolare che rischia di chiudersi nel peggiori dei modi con Dusan che potrebbe restare un anno fermo in attesa di accasarsi in un altro club a giugno.

Articolo precedente
LazioLazio, programmata per domani una conferenza stampa a Formello
Prossimo articolo
calciomercatoCimirot, l’agente: «Interessava alla Lazio, in estate…»