Atalanta-Lazio, fischia Irrati: luci ed ombre contro i biancocelesti

irrati
© foto www.imagephotoagency.it

L’AIA ha appena diramato le designazioni arbitrali relative al prossimo turno di Serie A: Atalanta-Lazio sarà diretta da Irrati

Mentre stasera l’armata di Inzaghi sarà impegnata nel match di Coppa Italia contro il Cittadella (QUI I CONVOCATI DI INZAGHI), i biancocelesti domenica alle 20.45 dovranno affrontare la pericolosa Atalanta di Gasperini, che cercherà la vittoria nel proprio stadio. Intanto, l’AIA ha comunicato le designazioni arbitrali relative alla prossima giornata di Serie A. La partita tra capitolini e bergamaschi sarà diretta dal signor. Irrati, coadiuvato da Meli e Di Fiore. Il quarto uomo sarà Manganiello, mentre vestirtà i panni del VAR Rocchi. Infine, l’AVAR sarà Schenone.

ATALANTA – LAZIO h.20.45
IRRATI
MELI – DI FIORE 
IV: MANGANIELLO
VAR: ROCCHI
AVAR: SCHENONE

I PRECEDENTI – L’arbitro di Pistoia ha diretto i biancocelesti per ben 10 volte. In 6 occasioni la Lazio ha trionfato, solo una partita è terminata in pareggio. 3 gare, invece, si sono concluse con la sconfitta della prima squadra della Capitale. L’ultimo match arbitrato dal fischietto toscano risale al 24 settembre 2017 quando la formazione di Inzaghi ottenne i tre punti infliggendo 3 gol all’Hellas Verona. Irrati è stato anche direttore di gare nella semifinale di andata di Coppa Italia, quando la Lazio beffò la Roma vincendo 2-0. 

LUCI E OMBRE – L’arbitro, però, si rese protagonista nella partita contro il Verona del 30 ottobre 2014 di alcuni episodi dubbi: concesse infatti un calcio di rigore – probabilmente inesistente – agli scaligeri, dando loro la possibilità di pareggiare. Inoltre, decise di espellere Cavanda facendo rimanere la formazione di Roma in dieci uomini. Ma non solo. Irrati è infatti colui che, nella partita contro il Napoli del 3 febbraio 2016, fermò il gioco a causa degli ululati nei confronti di Koulibaly provenienti dalle gradinate occupate dai tifosi della Lazio. Infine, ha diretto una sola gara tra bergamaschi e capitolini: il match risale al 28 ottobre 2015 e si concluse con la vittoria della ‘Dea’ con lo score di 2-1.