Adani: «Sorpreso dal calo della Lazio, ora il problema è mentale»

adani lazio
© foto www.imagephotoagency.it

L’analisi di Daniele Adani del periodo negativo vissuto dalla squadra di Inzaghi

Si attende il match di domani contro il Parma per rialzare la testa dopo le due brutte sconfitte della Lazio contro la Spal e il Cluj. Il giornalista di Sky Daniele Adani analizza così il momento dei biancocelesti: «Sono sorpreso dall’andamento recente della Lazio e anche dal risultato arrivato in Europa League. Le competizioni continentali sono così, lo diciamo sempre, non fanno prigionieri, sono difficili per chiunque, a prescindere da come vai in campionato; ma dalla squadra di Simone Inzaghi mi aspettavo qualcosa di diverso».

«Sorpreso dal calo della Lazio perché, prima della sosta per le nazionali, era la squadra più in forma del campionato, anche più del Napoli e della Juventus. Dopo la sosta, invece, la formazione di Inzaghi non si è più ritrovata. Adesso il problema è mentale: bisogna ritrovare la giusta serenità. In momenti come questi, deve intervenire l’allenatore. E deve farlo con una parola chiave: analisi. Non si tratta di arrabbiarsi o altro, solo di analizzare e capire cosa non va».