Abbate a Radiosei: «Il futuro di Tudor? Il tecnico è sereno e ha CHIESTO queste due cose a Lotito»
Connettiti con noi

Hanno Detto

Abbate a Radiosei: «Il futuro di Tudor? Il tecnico è sereno e ha CHIESTO queste due cose a Lotito»

Pubblicato

su

Abbate, il giornalista fa il suo consueto punto sulla Lazio rilasciando dichiarazioni in particolare su Tudor

Ai microfoni di Radiosei è intervenuto come di consueto Abbate, il quale ha fatto il punto della situazione su Tudor e non solo. Ecco cos ha detto

PAROLE – Tudor sta in Croazia, nessun incontro all’orizzonte.

L’incontro fra le parti domenica è andato benissimo. La permanenza di Kamada e l’acquisto di Tchaouna sono elementi importanti richiesti da Tudor. Il tecnico è serenissimo. Riguardo Kamada, domani scopriremo tutto, visto che stiamo alla scadenza della famosa clausola. La Lazio si aspetta che venga esercitata l’opzione triennale, non quella annuale. Guendouzi non è il centrocampista preferito di Tudor, ma certo non è stato il tecnico a chiedere la sua cessione. E’ il francese che non accetta il ruolo da comprimario. Gli allenatori sono pagati per decidere, certo non si può pensare di ripartire con questa situazione pendente per non andare incontro ad altri malcontenti

Luis Alberto? Non ci sono novità, la Lazio ha detto no all’ultima offerta: vuole 15 milioni (anche con i bonus) per chiudere l’operazione. Pinamonti? Forse più avanti, ma dipende dal mercato, per Berardi nessuna possibilità. In avanti il profilo scelto è Dia, ma la Lazio si è innervosita per l’atteggiamento del giocatore che è ancora indeciso. L’alternativa è Noslin. Tudor vuole una punta titolare

Con Pedro si sta lavorando per la rescissione del contratto. Stengs-Isaksen? Il danese piace al Feyenoord, ci sono stati dei contatti, ma niente di concreto al momento. La Lazio può pensare di monetizzare sul calciatore. Seric è lo stesso agente che ha portato Isaksen alla Lazio, non credo che Tudor voglia andare allo scontro

Copyright 2024 © riproduzione riservata Lazio News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 46 del 07/09/2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sport Review s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.