Lazio, Zenga: «Mi cercarono ma non se ne fece nulla»

© foto www.imagephotoagency.it

L’attuale allenatore del Cagliari rivela un particolare sulla sua carriera da allenatore: dopo il Catania sarebbe dovuto passare alla Lazio

Walter Zenga, oltre che ad esser stato uno tra i più forti portieri italiani, è anche un bravo allenatore ed attualmente allena il Cagliari.

In una diretta Instagram con Adani ha svelato un particolare della sua carriera: «Io ho fatto un errore che mi è costato un po’ la carriera. A Catania, a 8 gare dalla fine mi salvai, e l’anno dopo, quando ne mancavano 7, ero già salvo, ci siamo messi a ragionare sul futuro: non ero d’accordo con le nuove direttive, e decisi di andare via. Mi cercavano Torino e Lazio, ma non se ne fece di nulla: sarei dovuto rimanere in rossazzurro, fare un altro anno di spessore e poi semmai andare via. Le scelte sbagliate a inizio carriera si pagano».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy