Zazzaroni: «Mourinho è libero, non deve scusarsi»
Connettiti con noi

Hanno Detto

Zazzaroni: «Mourinho è libero, non deve scusarsi»

Pubblicato

su

Zazzaroni: «Mourinho è libero, non deve scusarsi» Le parole del direttore del Corriere dello Sport

Ivan Zazzaroni, nel suo editoriale sul Corriere dello Sport, ha analizzato la possibile squalifica di José Mourinho per le dichiarazioni pre Sassuolo-Roma.

PAROLE- «Josè libero. E se per una volta il calcio non punisse Mourinho? E se si dimostrasse più forte delle parole, soprattutto quelle pronunciate da un professionista che in più di vent’anni ad altissimo livello ne ha viste, sentite e anche subite di ogni colore? E se gli arbitri accantonassero finalmente la loro fastidiosa e antistorica suscettibilità affrancandosi da pressioni e provocazioni dirette e indirette? Ho seguito con attenzione la conferenza stampa – in italiano – del tecnico della Roma e ho apprezzato il fatto che non abbia chiesto scusa a Marcenaro: le scuse non erano dovute. Mourinho aveva parlato di stabilità mentale. Curiosamente, proprio nei giorni scorsi il Governo è tornato a considerare l’introduzione di test psico-attitudinali per l’ingresso in magistratura. È ovvio dire che l’arbitro è il giudice in campo e dunque consigliargli quei test. Ma in realtà la tecnologia Var è entrata a far parte della giustizia sportiva definendone nuove responsabilità».

Copyright 2023 © riproduzione riservata Lazio News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 46 del 07/09/2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sport Review s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.