VINTAGE GOALS – 2008: Ledesma firmò la rimonta della Lazio sull’Udinese… – VIDEO

© foto www.imagephotoagency.it

Il 14 Dicembre del 2008 la Lazio rimonta 3 gol all’Udinese, dopo un primo tempo disastroso i ragazzi di Delio Rossi ribaltano tutto con Zarate, Diakitè e Ledesma

Anno 2008, da poco Barak Obama è stato eletto 44º presidente degli Stati Uniti d’America, il primo afroamericano nella storia. In Italia sta cominciando il passaggio al digitale terrestre, Mediaset Premium ingaggia per il proprio spot pubblicitario Zlatan Ibrahimović, Hugh Laurie e Uma Thurman con l’intento di valorizzare la proposta di calcio, serie tv e film. Ci avviciniamo al Natale e mentre a Venezia si verifica un’acqua alta record che raggiunge i 156 cm sopra il livello del mare (quarta marea più alta dall’inizio delle misurazioni sistematiche ndr), genitori e nonni cercano sugli scaffali i regali per i loro piccoli. I giocattoli che si ispirano a cartoni animati e serie per ragazzi come Wall E, Gormiti, Winx e Hanna Montana vanno per la maggiore. Cristiano Ronaldo è già nell’olimpo del calcio: il 2 dicembre l’edizione 2008 del Pallone d’oro, 53ª manifestazione  del premio calcistico istituito dalla rivista francese France Football, viene vinta dal portoghese del Manchester United. Arriviamo al 14 dicembre, un’ora di grande Udinese e mezz’ora di bellissima Lazio danno vita al rocambolesco 3-3 del Friuli. Le due squadre sono in crisi di risultati e ne escono con un solo punto in più in classifica. Alla fine è la Lazio ad accogliere il pari come una vittoria, l’Udinese riesce nell’impresa di farsi riprendere da Zarate, Diakitè e Ledesma dopo un 3-0 confezionato da Di Natale e Quagliarella. Delio Rossi con quella Lazio arriverà solo decimo in campionato ma alzerà a fine stagione la coppa Italia vincendo ai rigori contro la Sampdoria.

IL TABELLINO DELLA PARTITA – 14 dicembre 2008 – Campionato di Serie A 2008/09 – XVI giornata – inizio ore 15.00

UDINESE: Handanovic, Sala, Coda, Domizzi, Motta, Inler, G.D’Agostino (87′ Pasquale), Lukovic, Pepe (71′ Obodo), Quagliarella (84′ Floro Flores), Di Natale. A disposizione: Belardi, Nef, Asamoah, Sanchez. Allenatore: Marino.

LAZIO: Carrizo; Belleri (1′ st Meghni), Diakitè, Cribari, Radu; Lichtsteiner, Dabo (35′ st Foggia), Ledesma, Del Nero (1′ st Pandev); Rocchi, Zarate. A disposizione: Muslera, Firmani, Rozenhal, Manfredini. Allenatore: Delio Rossi

Arbitro: Sig. Rosetti (Torino).

Marcatori: 9′ Di Natale, 15′ Quagliarella, 55′ Di Natale, 60′ Zarate, 72′ Diakite, 85′ Ledesma.

Note: pomeriggio freddo e piovoso, terreno pesante. Ammoniti Dabo e Meghni per gioco falloso, Radu per gioco non regolamentare, Quagliarella per proteste. Angoli: 6 a 3 per la Lazio. Recuperi: 1′ p.t., 3′ p.t.

Spettatori: 14.000 circa.

Paolo Pieramici – LazioNews24

 

Articolo precedente
de vrij lazioLazio, caos De Vrij: sull’ultima rata di pagamento è ancora bagarre
Prossimo articolo
udineseUdinese-Lazio, Velazsquez ne chiama 23