Turchia, nuove polemiche: i calciatori esultano e inneggiano Erdogan

© foto @youtube

Turchia, nuove polemiche e stavolta contro la Nazionale: i calciatori esultano con la posa militare in sostegno di Erdogan

Calcio e politica, due temi diversi che purtroppo a volte si incontrano. E producono soltanto negatività. E’ accaduto ancora ieri nel finale di Turchia-Albania: al gol decisivo di Tosun, un gruppo dei calciatori turchi ha esultato sotto la curva mimando il gesto militare e schierandosi quindi in maniera chiara dalla parte del generale Erdogan (clicca QUI per leggere le ultime polemiche), promotore della guerra in Siria. Tra questi era presente anche Hakan Çalhanoğlu, trequartista del Milan, che ovviamente si è beccato le critiche dei tifosi rossoneri. Così, come successo in casa Roma per Under e Juventus per Demiral, anche a Milanello si chiedono punizioni severe contro un proprio tesserato. Il calcio è una questione di uguaglianza e fratellanza, i giocatori dovrebbero portarne l’esempio.