Tudor e il confronto con Sarri: «Era un calcio diverso, diverso da come lo vedo io. Vi spiego il perché»
Connettiti con noi

Hanno Detto

Tudor e il confronto con Sarri: «Era un calcio diverso, diverso da come lo vedo io. Vi spiego il perché»

Pubblicato

su

Tudor e il confronto con Sarri: «Era un calcio diverso, diverso da come lo vedo io. Vi spiego il perché». Le parole dell’allenatore

Intervenuto in conferenza stampa, l’allenatore della Lazio Igor Tudor ha parlato del confronto con il calcio di Sarri. Di seguito le sue parole:

PAROLE – «Il top non c’è mai, un allenatore vuole sempre migliorare su quello. Le scelte sono importanti, come abbiamo detto tante volte. Conta avere giocatori forti. Il calcio fatto qui negli ultimi tre anni è stato un calcio diverso da come lo vedo io. Ci sono tante somiglianze, a me piace avere la palla, ma la differenza è sulle distanze. Era un calcio bello quello dell’allenatore precedente, un calcio giusto, ma le distanze nel mio calcio sono diverse. Il calcio si basa su certe cose dove sono meglio certi giocatori. C’è questa diversità, che non vuol dire che tanti possono fare tutte e due le cose. Poi, come ho detto prima, bisogna finire al meglio queste gare importanti che ci possono dare eventualmente qualcosa di più. E poi, quando finisce, ci metteremo a programmare la prossima stagione con calma, lucidità e facendo le scelte giuste».

Copyright 2024 © riproduzione riservata Lazio News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 46 del 07/09/2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sport Review s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.