Connettiti con noi

News

Allenamenti, Tommasi: «Non troviamo il senso delle scelte del Governo»

Lavinia Labella

Pubblicato

su

tommasi

Anche Damiano Tommasi, Presidente dell’AIC, condanna le scelte governative sugli allenamenti delle squadre di calcio

Le parole del Presidente dell’AIC, Damiano Tommasi, alle colonne de La Gazzetta dello Sport:

«Non troviamo un senso alle scelte del Governo. Non sto parlando della ripresa della stagione appesa a tante incognite ma della possibilità per i giocatori di allenarsi individualmente in strutture dove sono controllati».

STOP – «Pesa tanto, ma c’è da dire che più dell’80% delle squadre ha tenuto i giocatori sotto controllo facendo fare loro attività in casa seguendo le tabelle e le indicazioni dei preparatori. Però una cosa è allenarsi in spazi ristretti, su terreni duri, e un’altra in spazi ampi su campi in erba».

RIPRESA – «Le criticità sono tante. Ma stiamo già parlando di metà giugno. Chissà come sarà la situazione quel giorno. Io dico facciamo un passo alla volta. Se anche non si dovesse tornare a giocare per un calciatore allenarsi è importante per il mantenimento. A livello individuale il rischio di contagio non c’è».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy
Advertisement