Lite Tare-Rudiger, il ds: «Sono cavolate, non è vero niente»

Live Calciomercato Lazio Tare
© foto www.imagephotoagency.it

L’accesa discussione fra Tare e Rudiger al termine di Roma-Lazio

«Sono cavolate, non è vero niente» – dopo la presunta discussione avvenuta nel post partita tra il ds biancoceleste e il giocatore della Roma, Rudiger –  con queste parole, è lo stesso Tare a mettere a tacere le voci dell’indiscrezione. Il commento è stato riportato dal portale Gazzetta.it

LA LITE – All’apparenza terminato senza tensioni, il derby si scatenato lontano dalla luce dei riflettori. Secondo quanto riportato dalle pagine odierne de Il Tempo, nell’area parcheggi dello stadio Olimpico si è accesa una rissa che ha visto coinvolti Igli Tare e Antonio Rudiger. Il difensore giallorosso, già al centro di numerose polemiche durante Lazio-Roma di campionato, prima di andare via con la propria auto (in compagnia di Emerson Palmieri, Bruno Peres e Gerson) ha pensato bene di provocare il ds biancoceleste. La risposta per le righe del dirigente albanese ha avviato un parapiglia sedato solo dall’intervento di militari e finanzieri. I due protagonisti hanno discusso animatamente in tedesco (lingua conosciuta anche da Tare che ha abitato in Germania per sette anni), pare che il calciatore abbia rivolto al rivale la parola «ladro».