Tare: «Manca la mentalità giusta per il salto di qualità! Milinkovic? E’ sulla buona strada…»

tare
© foto www.imagephotoagency.it

Dopo Silvio Proto, anche il ds Igli Tare è intervenuto ai microfoni di Sky per analizzare la partita tra Lazio ed Eintracht

Dopo le dichiarazioni di Silvio Proto a qualche minuto dall’inizio di Lazio-Eintracht, sono arrivate quelle del ds Igli Tare, intervenuto sempre ai microfoni di Sky: «Questa partita ha un significato importante, soprattutto per la fiducia che la squadra deve trovare. Abbiamo deciso di fare tanti cambi anche in vista della partita di lunedì contro l’Atalanta, speriamo in una buona prestazione, chiudendo il girone con una vittoria. Milinkovic? Vedendo i dati della partita di sabato, un giocatore che ha corso 13 km, penso che stia sulla buona strada. Gli manca il gol, qualche episodio decisivo che possa aumentare la fiducia. Nelle ultime due partite ha iniziato male ma poi ha chiuso il match in crescendo. Dobbiamo lasciarlo lavorare tranquillo e sereno. Ha ancora 23 anni. Cosa manca alla Lazio? Se lo sapessi, non sarei qui. Di sicuro manchiamo sulla mentalità, dobbiamo essere bravi a capire che ad un certo livello bisogna essere presenti in ogni partita. Gli approcci delle ultime sfide non ci sono piaciuti, vogliamo che da subito la squadra sia dominante. Lo chiamerei più una macchina a diesel, l’importante è arrivare dove vogliamo arrivare a fine stagione. Non dobbiamo trovare alibi, ogni partita è importante. L’esempio dell’anno scorso ci ha insegnato tanto, per un gol e per un punto non siamo andati in Champions».