Svelato il motivo dell’esultanza di Romelu Lukaku: era una dedica al fratello Jordan

© foto Genova 25/07/2020 - campionato di calcio serie A / Genoa-Inter / foto Image Sport nella foto: esultanza gol Romelu Lukaku

Romelu Lukaku, attaccante dell’Inter, sui social network ha svelato il motivo della sua esultanza dopo la doppietta al Genoa. Era una dedica al fratello Jordan, centrocampista della Lazio, che ieri ha compiuto 26anni.

Un’esultanza dal significato nascosto, svelato in serata con l’aiuto dei social network. L’attaccante dell’Inter, Romelu Lukaku, segna una doppietta contro il Genoa ed esulta toccandosi con la mano destra l’avambraccio sistro. «Cosa avrà voluto dire questa esultanza?», si sono chiesti i tifosi sul web. Qualcuno ha ipotizzato che il gesto fosse riconducibile alle esultanze dei cestisti dell’Nba, che riassumono il cinismo sotto canestro con l’espressione: «Ghiaccio nelle vene». In realtà, l’esultanza di Romelu era una dedica al fratello Jordan, esterno sinistro della Lazio, che ieri ha compiuto 26 anni. «Happy birthday. I love you bro», ha scritto Romelu su Instagram, pubblicando un frame dell’esultanza contro il Genoa, accompagnata da altre foto che lo ritraggono in compagnia di Jordan. Insomma, un gesto per sottolinea il loro rapporto di sangue, testimoniato dall’emoticon con la goccia di sangue vicino all’augurio di compleanno.