Supercoppa, Roma o Arabia Saudita: ecco quando si potrebbe giocare

© foto www.imagephotoagency.it

Da stabilire la data della Supercoppa italiana: l’emirato del Qatar chiede che non si giochi in Arabia Saudita a causa della pirateria televisiva

Nella scorsa stagione si è disputata a gennaio, in quella precedente ad agosto e prima ancora a dicembre, agosto e ancora dicembre. La Supercoppa italiana, nonostante sia stato per anni uno dei grandi appuntamenti estivi del calcio nostrano, ultimamente stenta a trovare una collocazione definitiva. Accordi commerciali, sponsor e tv hanno portato a continue novità relative alle sedi ed alle date e, di fatto, la prossima non è stata ancora calendarizzata. Lazio e Juventus, le due squadre che si contenderanno il trofeo del 2019, non sanno ancora quando e dove si sfideranno.

SCENARI – La Lega Serie A, come anticipato, ha già un accordo con l’Arabia Saudita che prevede che altre due delle prossime quattro edizioni si giochino a Ryad o a Gedda. L’emirato del Qatar e l’emittente Beln Sport, che garantisce un terzo delle entrate da diritti tv esteri del nostro campionato, hanno chiesto che la sede della Supercoppa venga spostata perché accusato l’Arabia Saudita di promuovere la pirateria televisiva. Nel caso in cui si decida di far disputare la Supercoppa in Medio Oriente, scrive Tuttosport, la data giusta sarebbe una tra il 23 dicembre e il 4 gennaio. Qualora la Lega optasse per un cambio, la sfida potrebbe essere anticipata al 17 agosto, una settimana prima dell’inizio del campionato.