Supercoppa, l’ambasciatore italiano a Riyad: «Il mio tifo è biancoceleste»

© foto Db Reggio Emilia 24/11/2019 - campionato di calcio serie A / Sassuolo-Lazio / foto Daniele Buffa/Image Sport nella foto: esultanza fine gara Lazio

Supercoppa, l’ambasciatore italiano a Riyad tifa Lazio: ecco cosa ha detto in un’intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport

La finale tra Juventus e Lazio di oggi valida per la Supercoppa Italiana coinvolge proprio tutti, anche il corpo diplomatico nazionale. L’ambasciatore italiano a Riyad Luca Ferrari ha rilasciato un’intervista alla Gazzetta dello Sport parlando della sua lazialità. Ecco le sue parole:

«Ho vissuto molto all’estero ma ero in Italia durante la stagione 1973-74. In quell’anno la Lazio vinse il primo Scudetto. Papà era napoletano e tifava Juventus. Io scelsi i biancocelesti. Il mio calciatore preferito di sempre è Roberto Baggio seguito da Paolo Rossi. In casa Lazio ho ammirato Felice Pulice e ora Ciro Immobile. Ammiro Lotito che con pochi soldi fa molto bene.»

Sulla Supercoppa invece dichiara:

«Spero che Immobile sia decisivo, ma una prodezza di Ronaldo non mi dispiacerebbe vederla. Il Paese ha dei difetti, ma è in crescita Culturalmente è più avanzato di quanto si creda. Nonostante alcuni scarsi diritti umani e gli errori commessi, non merita di essere visto con pregiudizio.»

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy