Lazio, Cataldi: «Stasera grande prestazione, ora festeggeremo sull’aereo!» VIDEO

Danilo Cataldi ha parlato al termine della Supercoppa terminata con la vittoria della Lazio

Danilo Cataldi è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio al termine della Supercoppa vinta per 3-1. Ecco ciò che ha detto l’autore del terzo gol:

«Sono felicissimo, in molti pensavano che un’altra vittoria contro i bianconeri fosse utopica, ma alla fine siamo riusciti a battere la Juventus. Il nostro gruppo talvolta presenta giornate no, ma oggi abbiamo fatto una grandissima partita. Ci godiamo questo gruppo splendido e torneremo a casa con la coppa, ovviamente facendo casino sull’aereo (ride, ndr)».

Ecco le parole di Cataldi ai cronisti presenti

«E’ un periodo di forma, anche mentale, che ci sta trasportando da un paio di mesi a questa parte. Sicuramente c’era attenzione ma tanta tranquillità perché siamo una squadra forte. Credevamo di poter mettere in difficoltà la Juve ancora una volta, che non è facile, giocare anche con così pochi giorni di differenza contro una squadra del genere, però ci siamo riusciti: abbiamo tenuto nonostante il pareggio allo scadere del primo tempo e non era facile rientrare nel secondo e continuare a giocare, abbiamo fatto una grande partita. Se si possa definire il mio goal più importante? Beh si. Essendo romano e laziale, anche il 3-0 al derby è stato per me un’emozione forte, però si perché porto a casa un trofeo dopo aver segnato, spero di farne altri. Delle volte anche i piccoli dettagli fanno la differenza, quindi non so in cosa siamo stati superiori. All’interno del nostro gruppo vedo tanta serenità, tanta voglia di dimostrare ancora: questo gruppo non si accontenta. Si diceva che magari avessimo la pancia piena, visto che siamo lì in alto in campionato però ancora una volta abbiamo dimostrato che abbiamo ancora fame. La vittoria contro la Juventus in campionato ci è servita molto per preparare questa finale: abbiamo visto tanti video, l’abbiamo studiata, sapevamo che forse sarebbe stata ancora più difficile perché i bianconeri non si fanno battere facilmente due volte di fila. E’ la seconda volta che perde in stagione e l’abbiamo battuta entrambe le volte noi quindi c’è tanta soddisfazione. Adesso c’è la sosta e poi torneremo verso il campionato».