Connettiti con noi

Hanno Detto

Super League, Florentino Perez: «Il calcio è cambiato, vogliamo salvarlo»

Lavinia Labella

Pubblicato

su

Florentino Perez, presidente della Super League e del Real Madrid, parla della nuova competizione europea. Le sue dichiarazioni

Florentino Perez, presidente della Super League e del Real Madrid, parla della nuova competizione europea ai microfoni di El Chiringuito. Le sue dichiarazioni.

SUPER LEAGUE – «Molti club importanti in Spagna, Italia e Regno Unito vogliono trovare una soluzione a una situazione finanziaria pessima. L’unico modo è giocare partite più competitive. Invece di giocare la Champions League, la Super League aiuta i club a recuperare i guadagni persi. Qui al Real Madrid abbiamo perso molti soldi, stiamo attraversando una situazione molto brutta. Quando non c’è profitto, l’unico modo è giocare partite più competitive durante la settimana. La Superleague salverà finanziariamente i club. Solo noi abbiamo perso 400 milioni di euro, non è stato fatto nulla in merito. Più partite competitive ci sono, più entrate genereranno per i club ed è così che sopravviveremoo a questa situazione. La Super League è la soluzione, il calcio deve cambiare».

GIOVANI«Il 40% dei giovani non è interessato al calcio, perché ci sono troppe partite di bassa qualità. E abbiamo dovuto adattarci. I tifosi dai 16 ai 24 anni non sono interessati al calcio. Se i giovani trovano le partite di calcio troppo lunghe potrebbe essere perché non sono abbastanza interessanti … o forse dovremmo accorciare le partite di calcio».

CALCIO DEVE CAMBIARE«Il calcio deve evolversi come ogni cosa nella vita. Il calcio deve adattarsi ai tempi in cui viviamo adesso. Il calcio sta perdendo interesse, i diritti televisivi stanno diminuendo. Volevamo fare la Super Lega, la pandemia ci ha dato urgenza: ora nel calcio siamo tutti rovinati. Il calcio deve cambiare per essere più attraente a livello globale. Invece di fare la Champions League perché ha perso interesse come aveva nel 1950, il cambiamento arriva e anche all’epoca FIFA e UEFA erano contrarie. Ma è così che è cambiato il calcio».

PIRAMIDE ECONOMICA «Diventerà una piramide perché noi grandi club avremo più soldi e potremo investirli comprando giocatori… se i grandi club perdono i loro soldi come sta accadendo, l’intero sistema calcistico crolla, come con la Champions League».

UEFA«Parleremo con la UEFA, come abbiamo detto nel comunicato. Dobbiamo discutere con la UEFA i 5 posti a disposizione nella Super League. La UEFA ha lavorato al nuovo formato della Champions League ma sinceramente non lo capisco. Vogliamo salvare il calcio. La UEFA è un monopolio ma deve essere più trasparente. Vogliamo salvare il calcio per i prossimi 20 anni, è in un momento di grave pericolo. Se vinci, ricevi da € 120 a € 130 milioni dalla UEFA ma con la Super League guadagneremo molto di più».

UEFA – «Loro (la UEFA) credono che siamo di loro proprietà e possono fare quello che vogliono con noi, e si sbagliano. Tebas? Deve mostrare rispetto. Manchester-Barcellona sarà sempre più attraente di Manchester contro una squadra più piccola».

PREMIER LEAGUE «Anche in Premier League, se i top club sono economicamente più forti, anche tutti gli altri club diventeranno più forti. È una conseguenza. Vogliamo dialogare con la UEFA come abbiamo proposto nella Super League, vogliamo salvare il calcio».

Advertisement