Connettiti con noi

News

Stendardo: «Lazio superiore al Bruges. Ora serve un difensore centrale»

Pubblicato

su

Stendardo

Le parole di Guglielmo Stendardo, ex giocatore della Lazio, sul momento che sta vivendo la squadra di Inzaghi

Ai microfoni di Radiosei, Guglielmo Stendardo ha analizzato il momento che sta attraversando la Lazio di Inzaghi:

CHAMPIONS LEAGUE – «Intanto la Lazio è passata e questo è ciò che conta aldilà delle chiacchiere. Nell’ultima gara ci sono stati degli errori, è inutile negarlo. L’avversario era ostico. È venuto a Roma per fare la sua partita e ha dato filo da torcere così come era prevedibile. Quella traversa ci ha salvato ma la partita si poteva chiudere prima. La Lazio è stata nettamente superiore al Bruges soprattutto nel primo tempo e ha meritato il passaggio del turno. I biancocelesti devono cancellare quelle pause che hanno durante le partite per fare un ulteriore salto. Contro il Dortmund? Giocate due partite meravigliose, Immobile e compagni sono stati superiori».

LUIZ FELIPE – «Viene da un infortunio, ancora non ha recuperato del tutto. La Lazio è una squadra che vuole giocare la palla e quasi sempre ci riesce. In alcuni momenti corre dei rischi che si possono tranquillamente evitare».

MERCATO – «Serve un difensore centrale destro perché possa portare esperienza internazionale».

Advertisement