Siviglia-Lazio, respinto il ricorso del club biancoceleste: il comunicato della UEFA

Lazio Uefa
© foto www.imagephotoagency.it

La UEFA ha respinto il ricorso della Lazio in merito alla gara di Europa League contro il Siviglia: ecco l’intero comunicato

La Uefa ha respinto il ricorso della Lazio in merito alla gara di Europa League contro il Siviglia. Confermate dunque le sanzioni decise in prima battuta: la chiusura di un settore e tre giornate di squalifica ad Adam Marusic. Ecco parte del comunicato diramato dalla sezione disciplinare, il Control Ethics and Disciplinary Body, che ha deciso di «ordinare parziale chiusura dello stadio durante la prossima partita della competizione Uefa ospitata dal club italiano. La S.S. Lazio dovrà comunicare almeno 30 giorni prima del match il settore che vorrà chiudere, il quale dovrà comprendere almeno 3000 sedute». Oltre all’ammenda di 20 mila euro nei confronti della società biancoceleste, la squadra, nella gara a settore chiuso, dovrà esporre un banner riportante le parole #EqualGame e il logo della Uefa per coprire la zona dello stadio chiusa. Spiegata nel comunicato anche la sanzione per Adam Marusic, accusato di «aver aggredito un altro giocatore».