Connettiti con noi

News

Shakhtar Donetsk contro la FIFA: richiesto un risarcimento da 50 milioni

Pubblicato

su

Lo Shakhtar Donetsk ha chiesto un risarcimento alla FIFA dopo la concessione dello svincolo ai calciatori per l’inizio della guerra

Lo Shakhtar Donetsk ha chiesto alla FIFA un risarcimento di 50 milioni. La decisione è arrivata dopo che la FIFA ha permesso ai calciatori e allenatori di squadre russe e ucraine di svincolarsi dopo lo scoppio del conflitto, dando un brutto colpo alle casse del club. Di seguito le parole del CEO Sergei Palkin alla BBC.

«Abbiamo dovuto farlo a causa della sentenza altamente ingiusta della FIFA. Le conseguenze significa che continueremo ad avere perdite significative dalle operazioni che ci aspettavamo di chiudere. La FIFA non ha cercato di proteggere i club e in nessuna fase si è consultata con noi per trovare una soluzione. Sembra che abbiano ignorato lo stato attuale che stanno fronteggiando i club ucraini dall’inizio della guerra».

Lazio News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 46 del 07/09/2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.