Connettiti con noi

News

Serie A, Rezza (ISS): «Decisione di far ripartire è questione politica»

Jessica Reatini

Pubblicato

su

Serie A, le parole del direttore del Dipartimento di Malattie Infettive dell’Istituto Superiore di Sanità Giovanni Rezza

Giovanni Rezza, direttore del Dipartimento di Malattie Infettive dell’Istituto Superiore di Sanità, è intervenuto ai microfoni di Radio Radio parlando anche della possibile ripresa della Serie A.

«Mi sembra che gli allenamenti riprendano, il dubbio è sul campionato. Del resto anche a livello europeo non mi pare ci sia una posizione univoca. Il Comitato tecnico scientifico può dare indicazioni sul protocollo della Federcalcio e dire se è migliorabile, ma la decisione è politica. Io non posso parlare a nome del Comitato tecnico scientifico  anche perché non mi sembra sia stata presa una decisione definitiva. Nel protocollo Figc c’erano molti aspetti sicuramente fatti bene, dopodiché non è possibile portare il rischio contagio a zero in uno sport con contatto fisico. Ecco perché deve decidere la politica. Nel calcio ci sono 22 giocatori, poi altre duecento persone attorno e indirettamente sono coinvolte anche le famiglie: va valutato se il rischio è accettabile. Il medico non farebbe mai ammalare nessuno, mentre la politica può fare la sintesi tra i bisogni delle persone, dell’economia e della salute».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy
Advertisement

Lazio News 24 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.