Serie A la Lega ha deciso: ecco come sarà il calendario della nuova stagione

© foto www.imagephotoagency.it

La Lega Serie A si è riunita oggi in Assemblea, per stabilire le modalità del calendario per il girone di ritorno e discutere dei diritti televisivi

Tante le cose nell’ordine del giorno di cui discutere. Nelle sedi della Lega Serie A, si è conclusa da qualche ora l’Assemblea che ha stabilito come si incontreranno le squadre nel girone di ritorno. Si era infatti paventata, nei giorni scorsi, l’idea di un calendario «all’inglese», ovvero con un nuovo sorteggio per le gare cosiddette di ritorno. Inoltre, l’adunanza ha fatto il punto sui diritti televisivi e reso note le decisioni tramite il seguente comunicato ufficiale:

«L’Assemblea della Lega Serie A, riunitasi oggi sotto la presidenza di Gaetano Miccichè alla presenza di tutte le Società aventi diritto, ha approvato il budget relativo alla stagione 2019-2020. Per quanto riguarda la proposta di Mediapro, alla luce di una complessiva valutazione positiva dell’offerta e contestualmente ad alcuni aspetti da chiarire, le Società hanno deciso di tenere aperta l’Assemblea e dato mandato al Consiglio di Lega e all’Amministratore Delegato Luigi De Siervo di proseguire la trattativa con la controparte nei prossimi giorni. Il calendario della Serie A TIM 2019/2020 sarà compilato con il metodo tradizionale “a specchio” utilizzato finora, ma allo stesso tempo sarà effettuato uno studio sull’impatto, per la prossima stagione, di un sorteggio con modalità differenti. Le Società hanno infine deciso di prorogare l’Accordo Collettivo LNPA-AIC per una stagione, aprendo nelle prossime settimane un tavolo di lavoro».