Serie A, cinque sostituzioni: chi ci guadagna di più tra le big?

infortunati lazio
© foto www.imagephotoagency.it

La ripresa della Serie A vedrà una bella novità: le cinque sostituzioni. Quale squadra sarà avvantaggiata maggiormente?

Con la ripresa della Serie A assisteremo ad una novità importante per il calcio: le cinque sostituzioni. Proprio il numero più ampio di cambi è la grande incognita della ripartenza ed il primo tema dibattuto riguarda naturalmente chi si possa avvantaggiare di più dalla situazione.

Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, i cinque giocatori che nella Juve sono entrati più spesso dalla panchina finora sono Bernardeschi, Douglas Costa, Dybala, Higuain e uno tra Ramsey e Rabiot. Per quanto riguarda la Lazio che insegue a un punto, i primi cinque cambi finora sono stati Cataldi, Parolo, Caicedo, Jony e Bastos (oltre a Correa le rare volte che non è stato titolare). Una potenza di fuoco ben diversa e non a caso Sarri è l’allenatore finora più rapido a intervenire dalla panchina: la Juve ha effettuato la prima sostituzione in media al 50’, subito dopo l’intervallo. E anche per quanto riguarda il terzo cambio il tecnico juventino si muove in anticipo (77’) rispetto ai colleghi.

Rispetto alla partita precedente Conte ha cambiato in media 2,71 titolari contro i 3,12 di Sarri, i 3,29 di Gasperini e i 3,64 del Napoli.  La Lazio è quintultima in questa classifica, segnale inequivocabile che Simone Inzaghi ha i suoi titolari e si affida a loro nella volata-scudetto.

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy