Serie A, Bergomi: «Per lo scudetto l’idea migliore sarebbe un girone a tre»

Bergomi
© foto Gc Firenze 07/04/2013 - campionato di calcio serie A / Fiorentina-Milan / foto Giuseppe Celeste/Image Sport nella foto: Giuseppe Bergomi

Serie A, Giuseppe Bergomi, intervenuto a Sky Sport, ha commentato l’idea di un eventuale girone a tre per l’assegnazione dello scudetto

Il futuro del calcio italiano è ancora tutto da decifrare e c’è veramnete il rischio che possa essere sospeso del tutto. Per evitare ciò, si deve trovare una soluzione che vada bene a tutti. A tal proposito, Giuseppe Bergomi, intervenuto ai microfoni di Sky Sport, ha dichiarato che un eventuale girone a tre per l’assegnazione dello scudetto sarebbe l’idea migliore. Ecco le sue parole:

«L’idea del girone a tre per lo scudetto potrebbe essere buona, al limite si potrebbe aggiungere una quarta squadra, poi le altre sono troppo distanziate. Bisognerebbe poi dare dei vantaggi ha chi occupa una posizione migliore, come la Juventus».

L’ex difensore ha anche commentato la decisione della federazione belga di interrompere il campionato definitivamente:

«E’ una scelta comprensibile, va accettata. Assegnare il titolo è una cosa relativa: non assegnarlo al Liverpool in Inghilterra sarebbe assurdo, mentre in Italia Agnelli non vuole conquistarlo a tavolino viste le distanze minime con Lazio e Inter».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy