Connettiti con noi

News

Scudetto 1915, depositata super perizia: «Titolo da assegnare ex aequo»

Pubblicato

su

Scudetto 1915, l’avvocato Gian Luca Mignogna ha depositato in tribunale una super perizia per l’assegnazione ax aequo col Genoa

Nuovo capitolo della vicenda Scudetto 1915: su laziostory.it è stato infatti comunicato ufficialmente l’avvenuto deposito da parte dell’avvocato di Gian Luca Mignogna di una super perizia per l’assegnazione ex aequo col Genoa proprio di quel titolo. Ecco il testo completo:

«“In riferimento al Campionato 1914/15 ed al relativo procedimento di riesame, il sottoscritto Avv. Gian Luca Mignogna in data di ieri ha proceduto al deposito agli atti federali della “Super Perizia” ut infra riportata, redatta congiuntamente con il Collega Pasquale Trane ed approvata e ratificata dal Comitato Consumatori Lazio, sulle cui risultanze documentali può definirsi ultimata la ricostruzione delle vicende che caratterizzarono tale competizione e le relative fasi post-belliche ed è dato chiaramente ed oggettivamente evincersi senza più dubbi interpretativi che:

1) il Nuovo Regolamento Ufficiale 1914/15 istituì formalmente i titoli di Campione d’Italia Settentrionale e Campione d’Italia Centro-Meridionale;
2) il titolo di Campione d’Italia 1914/15 è stato attribuito “soltanto” ufficiosamente al Genoa, in quanto la relativa delibera d’assegnazione non risulta esser mai stata adottata;
3) il Genoa fu Campione dell’Italia Settentrionale 1914/15, la Lazio fu Campione dell’Italia Centro-Meridionale 1914/15 e l’Internazionale Napoli fu Campione della Regione Campania 1914/15;
6) l’assegnazione ex aequo del titolo di Campione d’Italia 1914/15 a Lazio e Genoa è l’unica soluzione onde rimediare al vulnus giuridico/sportivo dissimulatosi ed uniformarsi alla “Regola 70” codificata dalla “Carta Olimpica” per le ipotesi di classifficazione a pari merito.

Roma, 3 Agosto 2021

Avv. Gian Luca Mignogna